IL TERZO OCCHIO

recensione di Walter PESCECANE Cassese

PREMESSA VEOLCE per chi non lo conosce

Il Garmin Varia RTL510 è una luce led posteriore che funge da specchietto retrovisore ed all’avvicinarsi dell’autovettura fa in modo di rendersi ancora più visibile.

Circa un anno fa ho avuto modo di testarlo per una settimana grazie al mio negozio di fiducia per capire le reali funzioni ed un possibile acquisto (dato il prezzo di € 150) e se veramente fosse utile come dicevano.

Dopo averlo associato al mio Garmin edge 1000 (passaggio che richiede pochi secondi) compare sul display un simboletto in alto a destra dello schermo

che identifica la connessione con il dispositivo (se rossa l’icona significa che non è collegato). Il Garmin Varia RTL510 dialoga con i dispositivi della serie Edge e fenix (qui l’elenco completo) tramite il protocollo Ant+, garantendo una connessione stabile e un consumo contenuto della batteria. Una volta avviata l’attività nel caso di arrivo di una macchina, moto o anche una bici a circa 200mt, comparirà sulla destra (insieme ad un segnale acustico) un pallino che indica l’avvicinamento del mezzo.

Man mano che sale sul display significa che la vettura si sta avvicinando fino a diventare verde nel momento in cui la vettura ci supera oppure cambia strada. Il puntino sul display che identifica la vettura in avvicinamento può essere di colore ambra-arancione se la velocità della vettura non è particolarmente elevata, oppure di colore rosso se la vettura sopraggiunge a una velocità elevata.

Già dopo le prime ore di utilizzo ho capito subito l’utilità di questo dispositivo e la sua importanza. Se ci troviamo in strada e ci sono buche o detriti vari non dobbiamo sempre girarci per guarda se ci sono macchine in arrivo, basta buttare un occhio sul diplay e vi assicuro è molto utile. Inoltre se si è in gruppo si può condividere il sensore con i compagni (provato con 3 amici ma non so quanti ne supporta) in modo tale che tutti possono essere avvisati dell’arrivo di un mezzo.

La luce ha diverse modalità (fissa, lampeggiante, intermittenza, smart (funziona con il nuovo edge 1030 plus) e la durata della batteria coincide con i tempi dichiarati da Garmin: 15 ore in modalità lampeggiante diurna e 6 ore in modalità lampeggiante notturna.
Quindi, lo si può ricaricare tramite cavo USB dopo 3 uscite da 3 ore e avere sempre un buon margine di autonomia.

Unica pecca a mio avviso è la mancanza di un led che indichi lo stato della batteria (anche se sul nuovo edge 1030 hanno aggiunto questa funzione) e la mancanza di poter inserire un laccetto di sicurezza in caso di sgancio. Infatti il varia va attaccato al canotto sella tramite il suo adattatore e poi fissato con gli elastici in dotazione (io ho messo una fascetta da elettricista).

In conclusione a mio avviso sono soldi ben spesi, soprattutto se si riflette solo un attimo sul fatto che in strada siamo INVISIBILI ad alcuni automobilisti…e poi si spendono tanti soldi in cazzate….qui io non risparmierei!

Stefano La Cara - E-mail: stefanolacarastrong@gmail.com Tel: 331-3638330

www.stefanolacara.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now